ifanews

25. maggio 2017

Ultimo aggiornamento11:23:59 AM GMT

Sei qui: Community Riflessioni italiane LA NUOVA SPECIE DI MATRIMONI
Banner

LA NUOVA SPECIE DI MATRIMONI

E-mail Stampa PDF
Di Matteo Maria Martinoli - Milano 
La normativa appena approvata dal parlamento, viola, palesemente e in diversi
articoli, la Costituzione Italiana istituendo nuove, ma confuse formazioni sociali
composte da una coppia non unita in matrimonio. Non resta che confidare nelle
autonome e libere personali valutazioni dell'attuale primo cittadino d'Italia e già
giudicecostituzionale Sergio Mattarella. Infatti l'Art.74 della Costituzione recita:
"Il Presidente della Repubblica, prima di promulgare la legge, può con messaggio
motivato alle Camere chiedere una nuova deliberazione. Se le Camere approvano
nuovamente la legge, questa deve essere promulgata." In ogni caso se e quando venisse promulgata una tale legge
ordinaria il cui effetto è lo stravolgimento costituzionale, senza ricorso al corretto iter di modifica(utilizzato
efficaciamente nella riforma del Senato), ciascun cittadino unito in matrimonio potrà adire alla Corte Costituzionale
ed essa dovrebbe inesorabilmente dichiararne l'incostituzionalità. Non si migliora la società ampliando il giro
d'affari di burocrati e matrimonialisti.

Add comment

“Il sito opera un refresh automatico della pagina ogni 5 minuti. Al fine di non perdere il proprio commento, Ifanews consiglia di scriverlo preventivamente su foglio di lavoro e di incollarlo successivamente una volta completato”


Security code
Refresh