ifanews

22. agosto 2019

Ultimo aggiornamento03:56:17 PM GMT

Sei qui: Tutela del Risparmio
Banner

Tutela del Risparmio

Pimco e Source lanciano Pimco Short-Term High Yield Corporate Bond Index Source ETF con copertura in euro

E-mail Stampa PDF

COMUNICATO STAMPA

PIMCO e SOURCE LanciaNO la Classe Con copertura in EURO per Alti rendimenti a breve termine

Londra, 21 ottobre 2013: PIMCO e Source sono liete di annunciare che uno dei loro prodotti principali, il PIMCO Short-Term High Yield Corporate Bond Index Source ETF gestito da PIMCO, è ora disponibile nella versione con copertura in euro. L’attuale classe azionaria in USD è cresciuta, toccando USD 550 milioni[1], dal lancio avvenuto nel marzo 2012 grazie all’alto rendimento del prodotto per unità di duration e all’interessante rendimento attuale[2].

Aumenta ancora il costo medio di un conto corrente

E-mail Stampa PDF

Banche: Aumenta ancora il costo medio di un conto corrente, che non è di 101 euro, come rilevato indagine Bankitalia, ma di 347 euro (+5 euro rispetto a Luglio)

Per confutare le indagini ad hoc di Bankitalia, taroccate ed ingannevoli sulle banche socie, secondo le quali il costo di un conto corrente sarebbe pari a 101 euro, Federconsumatori e Adusbef hanno effettuato ai primi di luglio 2013 un monitoraggio sui costi medi di gestione di un conto corrente con "profilo a bassa operatività", con rigorosa metodologia ISC (Indicatore Sintetico di Costo) previsto da CICR, che ogni banca ha l’obbligo di indicare per i conti  offerti alla clientela.

Facciamo trasparenza: Banca IMI Collezione Tasso Fisso Corona Norvegese 4,35%

E-mail Stampa PDF

            

   Banca IMI Collezione Tasso Fisso Corona Norvegese 4,35%
Certificate a 4 anni con premio fisso del 4,35% con valuta di denominazione in Corone Norvegesi (NOK)
ISIN IT0004960354

Aumento delle accise: pura Follia

E-mail Stampa PDF

"L’aumento delle accise sulla benzina di 6,5 centesimi da subito e di 3,3 centesimi dal primo gennaio 2014 è follia pura.” – dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

Iva, come segnalare gli aumenti anomali. Campagna Adusbef e Federconsumetori

E-mail Stampa PDF

  

Iva: fotografa il prezzo. Al via la campagna di Adusbef e Federconsumatori per smarcherare gli aumenti anomali. 

Il prestito su pegno torna di moda

E-mail Stampa PDF

Le famiglie italiane sempre più in difficoltà economica e amareggiate dalla morsa creditizia delle banche si orientano verso gli istituti di credito che offrono prestiti senza busta paga, sta infatti tornando in auge il prestito su pegno.

Facciamo trasparenza: Banca IMI Collezione Tasso Fisso Dollaro Statunitense 4,50%

E-mail Stampa PDF

Certificate a 6 anni con premio fisso del 4,5% con valuta di denominazione in Dollari Statunitensi(USD)

ISIN IT0004960362

Il prodotto finanziario ha un prezzo di emissione pari al 99,2% (1.984 USD per ogni 2.000 USD di valore nominale unitario), di cui il 89,15% rappresenta il valore teorico (o fair value) del prodotto e il 10,05% i costi a carico dell’investitore. Il fair valueè a sua volta suddiviso in due componenti che evidenziano quanta parte dell’investimento è riconducibile ad un’attività non rischiosa (pari nel caso di specie all’74,08%) e quanta parte invece ad un’attività rischiosa (pari nel caso di specie al 10,05%). Occorre al riguardo sottolineare che la quota relativa alla “componente non rischiosa” non deve essere confusa con la porzione dell’investimento che sarà sicuramente restituita a scadenza in quanto il suo valore può essere ridotto dalle perdite derivanti dalla “componente rischiosa”.

La rappresentazione probabilistica dei possibili risultati del prodotto a scadenza, impliciti nel valore del fair valueal momento dell’investimento, mostra una probabilità del 45,11% di conseguire un risultato negativo ed ottenere in media la restituzione del 63,98% dell’investimento iniziale (equivalente ad un rendimento medio annuo negativo pari al -7,05%) e ad una probabilità del 54,89% di conseguire un risultato positivo ed ottenere in media la restituzione del 123,10%  dell’investimento iniziale (equivalente ad un rendimento medio annuo positivo pari al 3,66%).

Il grado di rischio del prodotto è MOLTO ALTO in considerazione del livello di variabilità del prezzo cui risulta esposto il prodotto lungo la sua vita ed alla luce delle misure sintetiche sopra descritte.

Le informazioni riportate nella scheda informativa hanno esclusivamente carattere informativo e non vogliono in alcun modo configurare una valutazione sulla convenienza economica dei prodotti finanziari. Si precisa, inoltre, che la rappresentazione probabilistica del prezzo non ha carattere previsionale ma il solo scopo di rendere esplicite ai risparmiatori le probabilità dei possibili risultati implicite nel prezzo del prodotto (determinato sotto l’ipotesi di non arbitraggio) che sono nella disponibilità degli emittenti e/o intermediari offerenti.

Facciamo trasparenza: Non-Quanto Bonus Plus Certificates su Intesa SanPaolo di UniCredit Bank AG

E-mail Stampa PDF

Certificate a 18 mesi con premio fisso del 2,5% ogni 6 mesi e rimborso a scadenza collegato alla performance del titolo sottostante
ISIN DE000HV8A1Y5

Il prodotto finanziario ha un prezzo di emissione pari a 100 euro, di cui 88,04 euro rappresentano il valore teorico (o fair value) del prodotto e 11,96 euro i costi a carico dell’investitore. Il fair value è a sua volta suddiviso in due componenti che evidenziano quanta parte dell’investimento è riconducibile ad un’attività non rischiosa (pari nel caso di specie a 70,50 euro) e quanta parte invece ad un’attività rischiosa (pari nel caso di specie a 17,55 euro). Occorre al riguardo sottolineare che la quota relativa alla “componente non rischiosa” non deve essere confusa con la porzione dell’investimento che sarà sicuramente restituita a scadenza in quanto il suo valore può essere ridotto dalle perdite derivanti dalla “componente rischiosa”.
La rappresentazione probabilistica dei possibili risultati del prodotto a scadenza, impliciti nel valore del fair value al momento dell’investimento, mostra una probabilità del 33,47% di conseguire un risultato negativo ed ottenere in media la restituzione di 45,86 euro rispetto ai 100 euro investiti (equivalente ad un rendimento medio annuo negativo pari al -40,53%) e ad una probabilità del 66,53% di conseguire un risultato positivo ed ottenere in media la restituzione di 107,53 euro rispetto ai 100 euro investiti (equivalente ad un rendimento medio annuo positivo pari al 4,96%).
Il grado di rischio del prodotto è ALTO in considerazione del livello di variabilità del prezzo cui risulta esposto il prodotto lungo la sua vita ed alla luce delle misure sintetiche sopra descritte.

Le informazioni riportate nella scheda informativa hanno esclusivamente carattere informativo e non vogliono in alcun modo configurare una valutazione sulla convenienza economica dei prodotti finanziari. Si precisa, inoltre, che la rappresentazione probabilistica del prezzo non ha carattere previsionale ma il solo scopo di rendere esplicite ai risparmiatori le probabilità dei possibili risultati implicite nel prezzo del prodotto (determinato sotto l’ipotesi di non arbitraggio) che sono nella disponibilità degli emittenti e/o intermediari offerenti.

Iva: indispensabile eliminare definitivamente l’aumento. Ricadute estremamente gravi per l’intero sistema economico.

E-mail Stampa PDF

Riportiamo l'odierno comunicato Stampa di Federconsumatori, l'associazione é infatti fermemente convinta della dannosità dell'incremento iva e prosegue la sua battaglia. Ma purtroppo l'aumento dell'Iva sembrerebbe ormai alle porte e potrebbe verificarsi già dai primi giorni di ottobre.

Pagina 10 di 218