Redazione, 28 aprile 2021.

Continua l'effetto Archegos

su Nomura Holdings che deciso di sospendere un gruppo di dirigenti senior presso la sua banca di investimento, a partire dal vertice della sede americana.

La sede americana si sarebbe caricata di rischi eccessivi con esito drammatico.

Il  gruppo finanziario giapponese Nomura Holdings ha appena confermato perdite per 2,3 miliardi di dollari per l'anno fiscale 2020-2021 e anticipa ulteriori perdite pari a circa 570 milioni di dollari per il prossimo anno fiscale che si chiuderà a marzo 2022.

La causa è, appunto, l'improvvisa liquidazione delle partecipazioni da parte dell'hedge fund statunitense Archegos.

Già scritto e noto il fatto che anche Credit Suisse e Morgan Stanley, come pure altre banche giapponesi abbiano subito ingenti perdite per l'esplosione del caso Archegos che ha determinato una delle maggiori perdite storiche di  Wall Street.

Shunsaku Sato, vicepresidente senior credit officer di Moody's Japan  ha sottolineato "l'entità della concentrazione del rischio dell'azienda", oltre misura.

Quindi, Nomura ha tagliato alcune teste, cambiando anche il CEO della filiale statunitense, responsabile delle perdite subite.

 

Pin It

Commenti offerti da CComment