BANNER LUCANO SAM

 

Redazione, 5 maggio 2021.

La sensazione che matura,

osservando i fatti americani nelle ultime settimane, è che l'America abbia già deciso di lasciarsi l'urgenza Covid-19 alle spalle.

Covid-19, problema affrontato, gestito, in fase di archiviazione.

La priorità, adesso, è la ripresa economica e meglio se spalmata, nei suoi benefici effetti, su tutta la popolazione e non solo su una parte privilegiata di essa.

La paura è blindata e non deve nuocere.

In America, il Governo e la FED, non si lasciano fermare dalla paura dell'inflazione o del debito.

Si procede, usando ogni mezzo necessario per raggiungere lo scopo. 

Migliorare la qualità di vita degli americani, far trionfare l'America.

Sembra di assistere alla realizzazione di un nuovo progetto di socialismo reale, ma non inteso alla maniera sovietica del tempo di Breznev per fermare il revisionismo marxista.

"Reale" nel senso dell'aggettivo. Un progetto di realizzazione.

Biden sembra il moderno Robin Hood, raccontato come "eroe" popolare del XV secolo. 

Ma, ha un grande vantaggio rispetto a Robin Hood; non ha bisogno di "rubare" ai ricchi per dare ai poveri, gli basta applicare una nuova tassazione e farla approvare dai suoi amici democratici e da un numero sufficiente di repubblicani.

E, pare ci riesca, nonostante il Congresso sia strettamente diviso.

Attraverso la nuova tassazione dei patrimoni dei super ricchi, diventati ancora e molto più ricchi nel tempo della pandemia, Biden sta alimentando un'onda di liquidità, espressa in svariati trilioni di dollari, per elevare il tenore di vita degli americani.

Staremo a vedere, con la convinzione del successo dietro l'angolo, nonostante la pandemia possa influire negativamente fino al 2022....

 

 

 

 

Pin It

Commenti offerti da CComment