BANNER LUCANO SAM

Milano, 11 luglio 2021. Di Fabrizio Brasili, esperto di Scenari e Mercati Finanziari.

Complice il nuovo clima di preoccupazione derivante dall' acuirsi della Variante Delta, anche in Italia,
il nostro indice e future sono stati, da giovedì, sospinti con una forte tendenza ribassista verso i supporti intermedi di 24500/600.
 
Nell'ultima seduta della settimana poi, quasi esclusivamente con i titoli finanziari, è stato in parte colmato questo improvviso forte storno, chiudendo rispettivamente a 25050 e 24950.
 
Questi 100 punti di spread, sopra segnalati, sono dovuti alle cedole che verranno staccate  il  giorno successivo al terzo venerdì del mese di luglio.
E cioè, il 19 luglio dove indice e future coincideranno o dovrebbero coincidere 
 
Noi temiamo che, a breve, questi gap verranno chiusi da ritracciamenti prima sui 23900/24000 punti e successivamente fra agosto e settembre anche quello sui 23500/600.
 
Ma se nelle prossime settimane la situazione dei contagi , con la variante Delta, dovessero ulteriormente incrementarsi, e la ripresa di inizio estate dovesse di conseguenza frenare, i livelli potrebbero abbassarsi, finanche a 22800/900.
 
Livelli, che seppur leggermente più alti, di quelli di 22500/600, che i nostri lettori abbonati alla lettera quotidiana ben conoscono, anche come obiettivo finale di questa ampia e lunga correzione partita molto lentamente dai 26000 punti.
 
Ci aspetta quindi un' estate di sicuro turbolenta, ma che potrebbe riservarvi delle sorprese su pochi titoli ed asset, da eventualmente, riaccumulare con pazienza ed attenzione ( stock picking).
 
Indipendentemente da indice e future che andranno per conto loro appesantiti dal grosso del listino.
 
 
 
 
 
Pin It

Commenti offerti da CComment