BANNER LUCANO SAM

 

 

 

A cura di Pietro Ferreri - True Relazioni Pubbliche

LA BANCA ARCHIVIA IL SUO MIGLIOR ANNO NEL CONTESTO DI MERCATO PIÙ COMPLESSO E CONSOLIDA IL PROPRIO POSIZIONAMENTO NELLA CONSULENZA E NELL’INNOVAZIONE

 

Milano, 2 marzo 2021 - Banca Widiba chiude il 2020 registrando la miglior performance dalla nascita della Banca. La crescita è stata trainata da una forte accelerazione dei volumi di raccolta e della componente commissionale, combinati con la sempre maggiore efficienza della macchina operativa che rimane, per il terzo anno consecutivo, a costi stabili.

Il 2020 ha consacrato l’efficacia del modello di business della Banca, sintesi del binomio tra digitale e relazione, con investimenti importanti per la continuità innovativa e il lancio di nuovi servizi e soluzioni all’avanguardia, sia per i clienti sia sul fronte della consulenza finanziaria.

La raccolta netta commerciale ha registrato, durante l’anno, una crescita costante e con ordini di grandezza superiori agli scorsi esercizi (792 mln di euro di raccolta vs i 118 mln di euro del 2019 e i 169 mln di euro del 2018).

 Le masse totali risultano pari a 9,4 mld di euro, segnando una crescita rispetto al 2019 che sfiora il miliardo di euro (+11% vs 2019), pressoché interamente determinata dalla raccolta commerciale.

 Nonostante il periodo di lockdown, grazie alle modalità di interazione digitale con i clienti, sono cresciuti anche i collocamenti di risparmio gestito, raggiungendo la quota di 950 mln di euro (+6,4% vs 2019), con un forte contributo dell’ultimo trimestre (+23% YoY) a testimonianza del focus della Banca sulla consulenza finanziaria e sulla componente commissionale.

La fidelizzazione dei clienti e il sempre più intenso utilizzo della Banca si riflettono sia negli indicatori transazionali quantitativi (22,3 milioni di accessi alla piattaforma, +18% vs 2019 - transazioni banking 15,3 mln, +11% - transazioni investimenti 822mila, +38%), sia negli indicatori qualitativi, che registrano un rating pari a 4,84/5 con quasi 1 milione di giudizi dei clienti, confermando i consueti livelli di soddisfazione (98%).

 Crescita anche nel comparto credito, con lo stock di impieghi che si attesta a 702,8 mln di euro. È confermata l’ottima qualità degli asset, nonostante le peculiarità dell’anno: i crediti deteriorati sono pari all’1% e registrano un tasso di copertura pari al 44% (il Net NPL ratio resta sotto l’1%). Il costo del credito si attesta a 2,9 mln di euro (0,4%). Richieste accordate di moratoria per sospensione rata mutui pari a 262, per un controvalore pari a 35,8 milioni; 127 richieste con sospensione scaduta, di cui 95% con ripresa regolare del piano di ammortamento del mutuo.

 Il portafoglio medio dei 524 consulenti finanziari raggiunge i 14,1 mln di euro, in crescita del 13% rispetto al 2019. Così come aumentano del 22%, rispetto al 2019, le masse in consulenza evoluta che raggiungono i 3,4 mld di euro.

Una crescita che dimostra come la consulenza globale di Banca Widiba, fondata sulla certificazione dei consulenti e della piattaforma UNI-ISO WISE, nonché sulla valorizzazione del ruolo sociale del consulente finanziario, siano aspetti premianti.

Proprio sul tema dell’educazione finanziaria, non si è fermato nel corso del 2020 l’impegno in prima linea della Banca nel portare avanti progetti concreti che offrissero un contributo di valore alla collettività, in un momento in cui la consapevolezza dei propri bisogni finanziari ha assunto una sempre maggiore importanza.

 Di rilievo anche l’operazione di rebranding e posizionamento della Banca: in corso d’anno sono stati presentati al mercato il nuovo logo e la nuova brand identity, accompagnati dal restyling degli uffici dei consulenti finanziari, del sito e dell’App, aggiornata con le tecnologie di ultima generazione.

 Durante l’intero anno, la Banca non solo ha garantito piena continuità operativa completamente da remoto, sin dall’inizio della pandemia (quasi l’80% delle giornate lavorative svolte in modalità ‘smart’), ma ha anche accelerato il ritmo sul percorso di innovazione ed evoluzione digitale.

 Anche nel 2020, infatti, parte rilevante degli oneri operativi, pari al 32%, è stata destinata agli investimenti strutturali in termini di Awareness, Innovation, Ricerca e Sviluppo e Cybersecurity, da sempre elementi trainanti della crescita e del posizionamento della Banca.

 Tra le principali evoluzioni del 2020:

  • L’aggregatore di conti Open Widiba informativo e dispositivo e le Linee Vincolate Open, all’interno del mondo open banking:

  • Il servizio di interazione vocale per Google Home

  • L’ampliamento dell’offerta Small Business e Private con nuovi servizi di monetica e digitalizzazione dei processi di sottoscrizione di prodotti e consulenza

  • La digitalizzazione della consulenza per polizze e pensioni, che ha completato il 100% dei prodotti sottoscrivibili in via digitale

  • Nuove funzionalità Robo4advisor e Data Intelligence per i consulenti finanziari

  • Nuove Gestioni Patrimoniali multilinea in ETF

L’assemblea di Banca WIDIBA è stata convocata in data 31 marzo 2021 per l’approvazione del bilancio 2020.

 “Il 2020, con le sue complessità, ha segnato una svolta nel comportamento digitale quotidiano dei clienti, una rinnovata consapevolezza dell’importanza della tecnologia, della consulenza e dell’educazione finanziaria commenta Marco Marazia, Direttore Generale di Banca Widiba . Il nostro posizionamento ci ha consentito di rispondere ai nuovi bisogni, restituendo valore ai clienti e, al tempo stesso, di capitalizzare risultati di crescita di cui siamo molto soddisfatti. Siamo una banca unica nel suo genere, per modello di business e competenze, che quest’anno ha anche imparato a lavorare in modo diverso ma sempre con la profonda convinzione che il nostro fare banca sia, oggi più che mai, in grado di anticipare l’evoluzione del mercato.”

 

Pin It

Commenti offerti da CComment