Redazione, 2 aprile 2021 - A cura di Relazioni Esterne - Credito Emiliano S.P.A.

Nice sigla una partnership con Credemfactor Stanziati 10 milioni di euro

a sostegno della filiera dei fornitori di Nice 1 aprile 2021 - Avviata già sul finire del 2020, si è consolidata ed è stata siglata nei primi mesi del 2021 l’importante partnership tra Nice, multinazionale italiana leader nei settori della Home Automation, Home Security e Smart Home, e Credemfactor, società di factoring del Gruppo Credem, tra i principali e più solidi gruppi bancari nazionali.

L’operazione si è concretizzata con la concessione di un plafond pro soluto pari a 10 milioni di euro per operatività di reverse factoring da destinare ai fornitori strategici di Nice che hanno già aderito numerosi all'accordo “Convenzione Fornitori”, nato proprio con l’obiettivo di garantire loro delle condizioni di accesso al credito vantaggiose, per sostenere l’intera filiera produttiva dalle ripercussioni della pandemia Covid-19 e rafforzare un programma orientato alla sostenibilità.

L’accordo disciplina le modalità operative della partnership e annovera tra i principali vantaggi per i fornitori Nice: la possibilità di trasformare in liquidità immediata i crediti vantati nei confronti di Nice; il trasferimento del rischio di credito su Credemfactor grazie alla formula pro soluto; l’accesso a condizioni economiche agevolate.

Tra i principali vantaggi per il gruppo Nice, invece: la fidelizzazione e valorizzazione dei fornitori strategici tramite accordi a condizioni di particolare favore; la semplificazione delle procedure amministrative, concentrando le transazioni su Credemfactor, con risparmio di costi bancari; il sostegno della filiera dei fornitori che rientra fra gli obiettivi sociali di sostenibilità.

Per entrambe le parti, infine, la gestione dell'operatività sarà completamente in digitale, con notevole risparmio di tempo e costi, grazie alla nuova piattaforma Fast Factoring digitale che Credemfactor mette a loro disposizione gratuitamente.

“Per competere sempre di più sui mercati internazionali – commenta il Direttore Generale di Credemfactor, Gabriele Decò – è importante unire la qualità dei propri prodotti e servizi con la forza di una struttura capace di integrare, grazie alla tecnologia, tutti i partner in collaborazione. La nostra piattaforma Fast Factoring digitale rappresenta un veicolo per portare l'offerta complessiva del Gruppo Credem a sostegno delle Filiere”.

“La soluzione di Fast Factoring digitale di Credemfactor – sostiene Corrado Fantini, Responsabile del segmento Large Corporate di Credem – è un primo fondamentale step della rivoluzione digitale nella supply chain che, con l’integrazione delle soluzioni di Credemtel, vedrà costanti evoluzioni nelle prossime settimane e permetterà ai nostri clienti di dematerializzare tutto il ciclo passivo, creando efficienza nel processo amministrativo, automatizzando riconciliazione degli ordini e delle fatture, risparmiando tempi e costi.”

“La possibilità di incassare a vista e in modo definitivo i crediti di fornitura dilazionati è uno strumento di norma costoso, proceduralmente complesso e comunque non accessibile ad ogni impresa. – ha dichiarato Lino Silvestre, CFO del gruppo Nice.

Grazie alla partnership con Credemfactor, Nice dà la soluzione ai propri fornitori abituali, i quali, se lo desiderano, possono ora accedere ad uno strumento rapido, tecnologicamente avanzato e a costi competitivi, poiché negoziati direttamente da Nice. Contiamo di proporre lo strumento ad un numero via via crescente di nostri partner.

Pin It

Commenti offerti da CComment