Stampa
Categoria: Quotate e borsa
Visite: 607

Fiat ha disdetto, a partire dal 1 gennaio 2012, tutti gli accordi sindacali vigenti negli stabilimenti auto. È quanto si apprende da fonti sindacali.
 
Nella lettera inviata da Fiat ai sindacati, rirpesa da Adnkronos, si fa riferimento a successivi incontri per valutare la situazione e predisporre nuove intese collettive «per assicurare trattamenti individuali complessivamente analoghi o migliorativi rispetto ai precedenti». La disdetta, secondo l'azienda, è una conseguenza dell'entrata in vigore dell'accordo di primo livello che sarà operativo dal 1 gennaio 2012.