E' stato presentato, ieri a Milano, al Palazzo delle Stelline, il RAPPORTO PEM PRIVATE EQUITY MONITOR - ITALIA 2014

Il PEM giunge così alla sua quattordicesima pubblicazione. Dopo anni di alti e bassi, il 2014 segna un significativo incremento dell'attività di investimento, che torna ad attestarsi, nella sostanza, sui livelli precedenti alla crisi. Nel corso dell'anno, infatti, il livello di attività si è mostrato particolarmente intenso ed omogeneo ed il numero di operazioni concluse, 89, lo dimostra. I buy out si confermano, come lo scorso anno, le operazioni a cui gli investitori hanno fatto più ricorso, a discapito delle operazioni di minoranza. Lo studio è il frutto di un lavoro di ricerca che nel corso degli anni ha portato alla costruzione di un database ormai costituito da oltre 1.300 operazioni di investimento realizzate a partire dall'anno 1998 e disponibile sul sito della LIUC previo apposito abbonamento. L'obiettivo del rapporto è quello di fornire una serie strutturata di informazioni riguardanti le caratteristiche dei deal, degli operatori coinvolti e delle aziende target, attraverso l'uso esclusivo di informazioni pubbliche reperibili presso archivi di giornali e riviste specializzate, pubblicazioni di settore, siti internet, banche dati accessibili al pubblico, newsletter, presentazioni a convegni, nonchè la collaborazione volontaria e diretta da parte degli operatori, nel pieno rispetto dei diritti di privacy degli stessi e delle aziende target.

In Europa, nel 2014, nvestiti 41 mld di euro in 5500 aziende. Il 40% dei soldi impiegati sono raccolti fuori dall'Europa. Un terzo dei capitali proviene dai fondi pensione. Il 2014 è l'anno della ripresa ed infatti le operazioni effettuate registrano un corposo + 41% rispetto al 2013. in Italia, la leadership è della Regione Lombardia che tuttavia  perde quota con il 39% del 2014 contro il  45%n del 2013.  Seguono, con dignità, l'Emilia Romagna ed  il Veneto: Torna il Piemonte con una operazione. Il Mezzogiorno è scarso con sole 3 operazioni. Trionfa il settore manifatturiero che risulta privilegiato, storicamente. Come asset gradito per gli investitori stranieri si conferma l'azienda familiare Italiana.

 

Pin It

Commenti offerti da CComment

BANNER LUCANO SAM